Eurodile “dà la scossa” al mercato con il ponteggio elettrico

Eurodile “dà la scossa” al mercato con il ponteggio elettrico

Il costo del ponteggio tradizionale ha preso un’iperbole senza fine ed è l’ennesima batosta che questo 2021 ci ha affibbiato.

In un mercato che, per oneri di sopravvivenza conduce il prezzo delle materie prime a livelli improbabili, Euroedile ha trovato una soluzione.

Per creare un trait d’union tra l’esigenza valida di raggiungere l’altezza in cantiere ed un prezzo accessibile, gli attori attivi hanno cercato di rimediare delle soluzioni valide che impedissero l’affondamento.

Lì dove il mercato dell’acciaio, in 15 giorni netti, ha raddoppiato il suo costo, facendo correre al riparo i fornitori con aumenti che superano anche il 35 %,

Ponteggi Euroedile, da sempre leader nel settore, propone un’alternativa per superare questo antipatico limbo e sciorina una valida proposta a questo scenario problematico soprattutto per chi, nell’immediato, ha bisogno di ponteggio: il ponteggio elettrico.

Leader in allestimenti su manufatti di notevole altezza come i ponti ed i viadotti (suo è il ponteggio elettrico sul viadotto più alto d’ Abruzzo e su ripidi muri contenitori del Ponte San Giorgio a Genova), Euroedile ha creato tre offerte apposite per rispondere a qualsiasi esigenza di ponteggio del mercato italiano.

Con la benedizione degli incentivi governativi come Bonus 110% e Bonus Facciate, il ponteggio elettrico di Euroedile è una risposta positiva per le opere di manutenzione e per le facciate, soprattutto per chi ha fretta e vuole risparmiare.

Senza scordarci il fatto che il ponteggio elettrico permette di arrivare in quota celermente, ha tra le peculiarità la rapida installazione. Per alzare un ponteggio fisso di 1000 mq, ci vogliono 7 giorni lavorativi; un elettrico, invece, si conclude in un giorno oltre ad abbisognare di molto meno materiale portando, di fatto, un risparmio anche nei mezzi di trasporto.

Guardando alle tasche, tra montaggio, smontaggio e trasporto, all’ interno sempre dei nostri 1000 mq, il ponteggio elettrico fa risparmiare più di 6000 euro.

Praticamente parlando, poi, il ponteggio elettrico permette di fermarsi al punto giusto dove è previsto il lavoro evitando all’ operatore di inginocchiarsi e spostare carichi pesanti con poca fatica: difatti l’anima è, solitamente, composta da colonne modulari che fanno salire e scendere un gruppo moto-riduttore elettrico auto-frenante con un meccanismo di accoppiamento pignone-cremagliera. Il risultato è la creazione di una piattaforma esterna ancorata all’opera che riesce a caricare fino a 4000 kg.

Non trascurabile è la modularità delle colonne perché, componibile, permettono di arrivare a qualsiasi altezza; sul parapetto del ponteggio, viene installato un quadro elettrico di comando che l’operatore può usare per dirigere il movimento ascensionale. La doppia verifica di chiusura, poi, dell’abitacolo garantisce in modo doppiamente verificato l’integrità dell’operatore.

Euroedile, come sempre, è un passo avanti perché non verifica solo una volta ma propone una tripla garanzia: risparmio di tempi e trasporto, minor materiale e riduzione dei costi accompagnando il tutto con la qualità di un fornitore di prim’ordine come Euroscaf.

Euroedile ne è un esempio: il mercato è in continua evoluzione però è accompagnato da notevoli realtà leader che cercano sempre la maniera di bypassare l’ostacolo e rinverdire i prati dell’ economia: proposte alternative ma palesemente vantaggiose come il ponteggio elettrico sono il segnale che non c’è immobilità ma speranza di veder spiccare il volo verso un futuro di successo.

Vuoi sapere di più delle geniali soluzioni proposte da Euroedile per il ponteggio elettrico?

Clicca qui!